Desideri sapere come elencare le autorizzazioni di una chiave del Registro di sistema di Windows? Questa esercitazione illustra come installare ACCESSCHK e verificare le autorizzazioni di una chiave del Registro di sistema in un computer che esegue Windows.

• Windows 2012 R2
• Windows 2016
• Windows 2019
• Windows 10
• Windows 11

Elenco attrezzature

Qui puoi trovare l'elenco delle attrezzature utilizzate per creare questa esercitazione.

Questo link mostrerà anche l'elenco software utilizzato per creare questa esercitazione.

Esercitazione correlata a Windows:

In questa pagina, offriamo un rapido accesso a un elenco di tutorial relativi a Windows.

Esercitazione - Elenco delle autorizzazioni di una chiave del Registro di sistema di Windows

In qualità di amministratore, avviare una console Powershell.

Windows 10 - powershell elevated

Creare una directory temporanea per archiviare Sysinternals.

Copy to Clipboard

Scaricare l'applicazione Sysinternals.

Copy to Clipboard

Installare Sysinternals in Windows.

Copy to Clipboard

Nel nostro esempio, Sysinternals è stato installato nella radice dell'unità C.

Windows - Sysinternals installation

Facoltativamente, aggiungere la directory alla variabile di ambiente PATH.

Copy to Clipboard

Congratulazioni! Hai terminato l'installazione di Sysinternals su Windows.

Esercitazione - Elenco delle autorizzazioni di una chiave del Registro di sistema di Windows

In qualità di amministratore, avviare una riga di comando con privilegi elevati.

Windows - Elevated command prompt

Elencare le autorizzazioni di una chiave del Registro di sistema di Windows

Copy to Clipboard

Ecco l'output del comando.

Copy to Clipboard

Nel nostro esempio, abbiamo usato ACCESSCHK per elencare le autorizzazioni del registro kay denominato ATAPI.

Facoltativamente, visualizzare solo gli oggetti che dispongono di accesso in scrittura.

Copy to Clipboard

Ecco l'output del comando.

Copy to Clipboard

Congratulazioni! È possibile elencare le autorizzazioni di una chiave del Registro di sistema di Windows utilizzando ACCESSCHK.