Vorresti imparare come usare Zabbix per monitorare un server Vmware ESXi e tutte le macchine virtuali? In questo tutorial, ti mostreremo come configurare Zabbix per monitorare un server Vmware ESXi.

• Versione Zabbix: 3.4.12

Questo tutorial è stato testato su VMware ESXi 5.5.

Questo tutorial è stato testato su VMware ESXi 6.0.

Questo tutorial è stato testato su VMware ESXi 6.5.

Elenco Hardware:

La seguente sezione presenta l'elenco delle apparecchiature utilizzate per creare questo tutorial di Zabbix.

Tutti i componenti hardware sopra elencati sono disponibili sul sito Web di Amazon.

Zabbix Playlist:

In questa pagina, offriamo un rapido accesso a un elenco di video relativi all'installazione di Zabbix.

Non dimenticare di iscriverti al nostro canale youtube chiamato FKIT.

Esercitazione - Abilita il Monitoraggio di Zabbix Vmware

Innanzitutto, è necessario modificare il file di configurazione del server Zabbix e abilitare la funzionalità di monitoraggio di Vmware.

Sulla console Linux, utilizzare i seguenti comandi per trovare la posizione del file zabbix_server.conf.

Nel nostro esempio il file zabbix_server.conf si trovava in / usr / local / etc.

Dopo aver trovato, è necessario modificare il file zabbix_server.conf.

# updatedb
# locate zabbix_server.conf
# vi /usr/local/etc/zabbix_server.conf

Ecco il file originale, prima della nostra configurazione.

LogFile=/tmp/zabbix_server.log
DBHost=localhost
DBName=zabbix
DBUser=zabbix
DBPassword=kamisama321
Timeout=4
LogSlowQueries=3000

Aggiungi StartVMwareCollectors = 5 alla fine del file di configurazione

Ecco il nuovo file con la nostra configurazione.

LogFile=/tmp/zabbix_server.log
DBHost=localhost
DBName=zabbix
DBUser=zabbix
DBPassword=kamisama321
Timeout=4
LogSlowQueries=3000
StartVMwareCollectors=5

Nel nostro esempio, il server Zabbix è stato configurato per avviare automaticamente 5 processi di raccolta Vmware.

Ora è necessario riavviare il servizio Zabbix.

Se hai usato la nostra guida all'installazione, puoi riavviare Zabbix usando il seguente comando:

# /etc/init.d/zabbix-server restart

Se il server Zabbix è stato avviato correttamente, dovresti visualizzare un messaggio simile a questo nel file di registro:

12278:20180806:154520.163 VMware monitoring: YES
12296:20180806:154520.189 server #17 started [vmware collector #2]

12299:20180806:154520.189 server #20 started [vmware collector #5]

12297:20180806:154520.189 server #18 started [vmware collector #3]

12295:20180806:154520.189 server #16 started [vmware collector #1]

12298:20180806:154520.221 server #19 started [vmware collector #4]

Nel nostro esempio, il file di log del server Zabbix zabbix_server.log si trova all'interno della directory / tmp.

Nel nostro esempio, il server Zabbix ha avviato automaticamente 5 processi di raccolta dati Vmware.

Congratulazioni! hai abilitato la funzione richiesta per monitorare Vmware su Zabbix.

È ora possibile utilizzare il dashboard del server Zabbix per aggiungere Vmware ESXi al servizio di monitoraggio della rete.

Esercitazione - Zabbix Monitorare Vmware ESXi Server

Ora, dobbiamo accedere al dashboard del server Zabbix e aggiungere il computer Linux come host.

Apri il browser e inserisci l'indirizzo IP del tuo server web plus / zabbix.

Nel nostro esempio, il seguente URL è stato inserito nel browser:

• http://35.162.85.57/zabbix

Nella schermata di accesso, utilizzare il nome utente predefinito e la password predefinita.

• Nome utente predefinito: Admin
• Password predefinita: zabbix

Dopo aver effettuato correttamente il login, verrai inviato alla Dashboard di Zabbix.

Nella schermata del pannello di controllo, accedere al menu Configurazione e selezionare l'opzione Host.

In alto a destra dello schermo, fai clic sul pulsante Crea host.

Nella schermata di configurazione dell'Host, dovrai inserire le seguenti informazioni:

• Nome host: immettere un nome host per identificare il server Vmware ESXi.
• Nome host visibile - Ripeti il nome host.
• Nuovo gruppo: immettere un nome per identificare un gruppo di dispositivi simili.
• Interfaccia agente: immettere l'indirizzo IP di Vmware ESXi.

Ecco l'immagine originale, prima della nostra configurazione.

Ecco la nuova immagine con la nostra configurazione.

Successivamente, è necessario configurare le informazioni di accesso Vmware e l'indirizzo IP utilizzando Macro.

Zabbix utilizzerà queste informazioni per connettersi al server Vmware e raccogliere dati.

Accedere alla scheda Macro nella parte superiore dello schermo e creare i seguenti macro:

• {$ USERNAME} - root

• {$ PASSWORD} - password di root

• {$ URL} - https: // + indirizzo IP del server Vmware + / sdk.

Successivamente, è necessario associare l'host a un modello di monitor di rete specifico.

Per impostazione predefinita, Zabbix viene fornito con una grande varietà di modelli di monitoraggio.

Accedi alla scheda Modelli nella parte superiore dello schermo.

Fare clic sul pulsante Seleziona e individuare il modello denominato: TEMPLATE VM VMWARE.

Fare clic sul pulsante Aggiungi (1).

Fare clic sul pulsante Aggiungi (2).

Dopo pochi minuti, sarai in grado di vedere il risultato iniziale su Zabbix Dashboard.

Il risultato finale richiederà almeno due ore.

Per impostazione predefinita, Zabbix attende 1 ora per scoprire le macchine virtuali disponibili sul server ESXi.

Per impostazione predefinita, Zabbix aspetterà 1 ora in più per scoprire il disco delle macchine virtuali e le interfacce di rete.

Congratulazioni! Zabbix è stato configurato per monitorare un server Vmware ESXi.

Congratulazioni! Zabbix è stato configurato per monitorare tutte le macchine virtuali da un server Vmware ESXi.