Ti piacerebbe imparare come usare la funzione di rilevamento automatico di Zabbix usando SNMP? In questo tutorial, ti mostreremo come configurare la funzione di individuazione automatica di Zabbix SNMP in 10 minuti o meno.

• Versione Zabbix: 3.4.12

La funzione Rilevamento automatico consente al server Zabbix di eseguire periodicamente la scansione della rete per computer o dispositivi utilizzando una specifica comunità SNMP e intraprendere azioni predefinite alla scoperta di tali dispositivi.

È importante comprendere che il tuo server Zabbix troverà solo i dispositivi preconfigurati per l'utilizzo di una specifica comunità SNMP.

Se non sai come installare e configurare il servizio SNMP su un computer con Windows, Linux o altri dispositivi, dai un'occhiata alla nostra lista di tutorial su Zabbix.

Elenco Hardware:

La seguente sezione presenta l'elenco delle apparecchiature utilizzate per creare questo tutorial di Zabbix.

Tutti i componenti hardware sopra elencati sono disponibili sul sito Web di Amazon.

Zabbix Playlist:

In questa pagina, offriamo un rapido accesso a un elenco di video relativi all'installazione di Zabbix.

Non dimenticare di iscriverti al nostro canale youtube chiamato FKIT.

Esercitazione - Rilevamento automatico di Zabbix tramite SNMP

Ora, dobbiamo accedere al dashboard del server Zabbix e aggiungere un nuovo host.

Apri il browser e inserisci l'indirizzo IP del tuo server web plus / zabbix.

Nel nostro esempio, il seguente URL è stato inserito nel browser:

• http://35.162.85.57/zabbix

Nella schermata di accesso, utilizzare il nome utente predefinito e la password predefinita.

• Nome utente predefinito: Admin
• Password predefinita: zabbix

Dopo aver effettuato correttamente il login, verrai inviato alla Dashboard di Zabbix.

Nella schermata del pannello di controllo, accedere al menu Configurazione e selezionare l'opzione Rilevamento.

In alto a destra dello schermo, fai clic sul pulsante Crea regola scoperta.

Nella schermata di configurazione dell'Host Discovery, dovrai inserire le seguenti informazioni:

• Nome: immettere un'identificazione per la regola di individuazione.
• Rilevamento per proxy - Nessun proxy.
• Intervallo IP: immettere l'intervallo di indirizzi IP da sottoporre a scansione.
• Intervallo di aggiornamento - Intervallo di tempo tra la scansione della rete.
• Controlli: fare clic sull'opzione Nuova.
• Criteri di univocità del dispositivo - Agente SNMPv2 "1.3.6.1.2.1.1.5.0"
• Abilitato - Sì

Ecco l'immagine originale, prima della nostra configurazione.

Ecco la nuova immagine con la nostra configurazione.

Fare clic sull'opzione Nuova e immettere la seguente configurazione.

Clicca sull'opzione Aggiungi.

Per i criteri di univocità del dispositivo, selezionare l'opzione denominata: agente SNMPv2 "1.3.6.1.2.1.1.5.0"

Fare clic sul pulsante Aggiungi per completare la configurazione della regola di individuazione automatica.

Esercitazione - Configurazione azione Discovery di Zabbix

Ora, dobbiamo configurare le azioni che Zabbix deve eseguire dopo aver scoperto un nuovo dispositivo SNMP.

Nella schermata del pannello di controllo, accedere al menu Configurazione e selezionare l'opzione Azione.

In alto a destra sullo schermo, selezionare la fonte dell'evento Discovery.

Fai clic sul pulsante Crea azione.

Nella schermata di configurazione dell'Host Discovery, dovrai inserire le seguenti informazioni:

• Nome: immettere un'identificazione per l'azione Discovery.
• Condizioni - Regola di rilevazione = RETE INTERNA
• Abilitato - Sì

Ecco l'immagine originale, prima della nostra configurazione.

Ecco la nuova immagine con la nostra configurazione.

Accedi alla scheda Operazioni e configura le azioni che Zabbix dovrebbe intraprendere.

Nel nostro esempio, il server Zabbix analizzerà la rete 192.168.100.0/24 e cercherà di trovare dispositivi con la comunità SNMP denominata GokuBlack ogni 1 ora.

Se il server Zabbix trova un dispositivo che utilizza la comunità SNMP GokuBlack, questo dispositivo verrà aggiunto al gruppo degli host rilevati.

Tieni presente che il tuo server Zabbix deve essere in grado di tradurre l'indirizzo IP del dispositivo nel nome del dispositivo.

Se il tuo server Zabbix non è in grado di tradurre l'indirizzo IP dei dispositivi SNMP nel nome host, creerà un host utilizzando l'indirizzo IP del dispositivo invece di utilizzare il nome host.

Se lo desideri, puoi anche configurare il server Zabbix per assegnare un modello durante il processo di scoperta.

Congratulazioni! La funzionalità di rilevamento automatico di Zabbix SNMP è stata configurata correttamente.